Home | Anziani

Anziani

Affrontare efficacemente problemi inerenti a patologie conclamate, ma anche intervenire con altrettanta efficacia per la prevenzione, il benessere totale, lo stile di vita. È così che i centri Palaia guardano oltre.

Nell’immaginario comune, essere anziani è una condizione collegata con l’età, intesa come progressivo avanzamento delle caratteristiche di invecchiamento dei tessuti, degli apparati e delle facoltà psicologiche e neurologiche. Per tutti questi aspetti, in Medicina si parla di geriatria e gerontologia.

La vecchiaia è inevitabile, ma ritardabile. Inoltre, alcune sue probabili incidenze sulla salute psico-fisica della persona sono evitabili o fronteggiabili con successo.

L’approccio integrato del Gruppo Palaia nei confronti della persona anziana mira al benessere generale, perseguibile mediante l’intersecazione coerente di più fronti di intervento.

Prevenzione

Innanzitutto, il fronte della prevenzione, finalizzata sia a evitare patologie e traumi sia ad allontanare eventuali ricadute post-trattamento. In questo senso, si può partire con un approccio fisioterapico, indirizzato alla colonna vertebrale, alle anche, alle spalle e al torace, che sono le zone più esposte alle patologie dell’invecchiamento (come l’osteoporosi parafisiologica, la gonartrosi, la lombalgia e l’ernia del disco) o dell’over use (come l’atrosi). Un orientamento di tal genere, inoltre, può essere arricchito da una valutazione della postura statica, dinamica e stabilometrica, con l’eventuale progettazione e realizzazione di plantari personalizzati.
Questo tipo di attenzioni può costituire l’innesco di un circuito virtuoso di tipo preventivo-curativo, per cui anche la semplice percezione di dolori diffusi in tutto il corpo, in una diagnosi che non individui precise patologie, può essere risolta con un programma di rieducazione globale. Il percorso integrato Palaia parte dalla valutazione del fisiatra, passando per lo sviluppo e l’esecuzione di protocolli ribilitativi da parte del dottore in fisioterapia, sino alla valutazione cardiologica e all’intervento coordinato del preparatore atletico, che può affiancare la persona anziana in attività fisiche blande e adattate, utili a stimolarne il metabolismo e il corretto funzionamento del cuore.

Cuore, polmoni, metabolismo

Se l‘approccio integrato parte da valutazioni inerenti agli apparati cardiaco e respitatorio, saranno il cardiologo e lo penumologo dei centri Palaia a stabilire, anche consultandosi, se siano presenti o no patologie specifiche o se gli eventuali malesseri indefiniti dell’anziano non siano riconducibili a problematiche di postura (compressioni del cuore o dei polmoni), risolvibili fisoterapicamente, o di metabolismo, che l’approccio Palaia risolve grazie all’apporto del nutrizionista (corretta alimentazione, intolleranze alimentari) e con il supporto degli esami di nutrigenetica.

Salute psico-fisica

Il benessere psicologico nell’anziano è un aspetto trasversale per definizione e richiede valutazioni integrate. C’è del vero, infatti, nel sostenere che il corpo può curare la mente. Di contro, stress e depressione possono insorgere proprio perché il lavoro del corpo è più limitato. Per questo, dopo aver operato un’opportuna valutazione neurologica (anche con esami strumentali), in assenza di patologie specifiche, i centri Palaia attuano dei programmi per migliorare l’equilibrio psichico, attraverso il “risveglio” di abilità fisiche sopite.

Sport

Nei casi in cui la persona over 60 ritiene, a giusta ragione, di voler praticare anche attività sportive, i centri Palaia mettono in capo il cardiologo, l’ortopedico e il medico dello sport. Quest’ultimo, in particolare, valuta la funzionalità e le capacità di carico delle articolazioni, la massa muscolare e la presenza di eventuali carenze. Per fronteggiare eventuali patologie muscolo-scheletriche o da trauma, interverrà anche il fisioterapista. Ai fini di un miglioramento della performance e della gestione dello sforzo, infine, il programma sarà completato dalla figura del preparatore atletico.

Udito e vertigini

I centri Palaia sono anche specializzati nella valutazione e nella cura dei disturbi dell’udito, abbastanza ricorrenti nei soggetti anziani. La visita specialistica dell’otorino e il test della funzionalità acustica (esame audiometrico) potranno, tra le altre cose, indicare percorsi risolutivi di malesseri quali le vertigini e gli sbandamenti, spesso correlati a problemi dell’orecchio. In questi casi, sarà approntato un programma di riabilitazione vestibolare propriocettiva.